Obiettivi

La nostra divisione Advisory vanta un’approfondita conoscenza del settore Real Estate e solide competenze in ambito finance, permettendo così di assistere i clienti con un approccio strutturato e specializzato nelle analisi del credito e dell’asset sottostante ad esso a supporto del processo di valorizzazione.
L’Advisory offre una consulenza finanziaria a 360° e riveste un ruolo centrale nelle analisi e nelle attività di due diligence (i.e. permitting, urbanistica, valutativa, legale, fiscale e tributaria) necessarie alla redazione del Business Plan delle iniziative immobiliari.
Il team di Advisory supporta inoltre il Management delle Società nella predisposizione di Piani industriali e finanziari (art. 67, 182 bis, 161, etc.), nella negoziazione dello stesso con i creditori.

I nostri servizi di Advisory

Due diligence

La Due diligence consiste in tutte le attività di rilievo, verifica e analisi documentale e tecnica di una posizione NPE con lo scopo di “fotografare” la reale situazione di un’iniziativa immobiliare sotto tutti i diversi punti di vista con l’obiettivo di valorizzarne il potenziale.
Concorrono alla redazione della due diligence:

  • Valuation: siamo in grado di effettuare valutazioni di singoli asset, portafogli immobiliari, NPL e UTP secondo i più recenti metodi di valutazione: reddituale, finanziario DCF, comparativo.
  • Legal analysis: il nostro ufficio legale supporta la divisione Advisory in tutta la fase di due diligence legale sullo stato attuale dell’immobile e su come costruire l’operazione.
  • Analisi contabile e fiscale: per ogni deal, viene effettuata l’analisi del bilancio della Società debitrice e delle eventuali garanzie rilasciate. Vengono poi analizzati anche i diversi impatti fiscali a seconda delle modalità con la quale viene costruita l’operazione di acquisizione del credito e la successiva valorizzazione.
  • Analisi real estate: il team di Advisory (Area Real Estate) analizza gli aspetti legati all’asset sottostante sia dal punto di vista urbanistico-amministrativo (i.e. vincoli gravanti sull’asset, verifica coerenza della convenzione, analisi delle possibili destinazioni d’uso o eventuali possibilità alternative di sviluppo, permitting), sia dal punto di vista edilizio (computo metrico estimativo, opere a finire, cronoprogramma).

Business plan

Il Business Plan è il documento sintetico per delineare qualitativamente e quantitativamente la migliore strategia per la valorizzazione di un’iniziativa.
Sulla base dei risultati della due diligence predisponiamo il Business Plan che si compone di 3 componenti fondamentali:

  • Componente economico/finanziaria: vengono redatti il Conto economico, lo Stato patrimoniale e il Cash flow per l’intera durata dell’iniziativa.
  • Sensitivity analisys: il Business Plan viene stressato, combinando la variazione delle grandezze fondamentali (i.e. la variazione del prezzo di vendita/mq).
  • Crono programma attività principali per l’acquisizione della governance e di valorizzazione dell’asset.

Restructuring plans

Le situazioni di tensione finanziaria – per eccessivo livello di indebitamento o crisi di liquidità – richiedono determinati action plan per riequilibrare la struttura patrimoniale e riallineare i flussi di cassa della gestione operativa con quelli necessari al servizio del debito.
Il team di Advisory vanta una considerevole esperienza nell’assistenza nei processi di risanamento e di ristrutturazione dell’indebitamento finanziario, in ambito sia stragiudiziale sia giudiziale, ovvero all’interno di contesti previsti dall’attuale ordinamento giuridico di gestione della crisi.

Gruppo

WordPress Image Lightbox